mySOS, un’App rivoluzionaria per la sicurezza personale

È stata approvata oggi mySOS, una rivoluzionaria App per la sicurezza personale.

Ogni volta che ci si sente in pericolo basta attivare mySOS e questo provvederà automaticamente* ad inviare un allarme via SMS e/o email alle persone previamente selezionate ed invierà una notifica push di allarme alle proprie “connessioni”, ovvero alle persone collegate alla propria App.
Queste ultime avranno la possibilità di seguire la posizione della persona che ha lanciato l’allarme, in tempo reale.
Il protocollo di sicurezza prevede che ogni utente scelga una “parola chiave”, che sarà comunicata alle proprie connessioni durante l’allarme. Quando una connessione (un amico o un familiare) chiama dopo aver ricevuto un allarme, la persona che lo ha attivato potrà dire la propria parola chiave per far capire che è tutto ok.
Immaginate il caso in cui la persona che ha attivato l’allarme venga forzata a rispondere al telefono (magari da dei ladri che sono entrati in casa) e dire che è tutto ok.
In questo caso la persona che ha chiamato saprà che chi ha attivato l’allarme è davvero in pericolo perché non ha detto la sua parola chiave.

mySOS funziona in background, questo significa che una volta attivato l’allarme, è possibile uscire dall’App e spegnere lo schermo, e mySOS continuerà ad inviare la posizione alle proprie connessioni.
Per tutte le persone che viaggiano spesso all’estero, mySOS è dotato di una comoda funzione che permette di chiamare Polizia, Ambulanza e Vigili del Fuoco senza dover cercare i numeri. Tre tasti dedicati vengono automaticamente programmati in base alla propria posizione GPS e viene fornito l’indirizzo attuale.
Altri tre tasti sono programmabili dall’utente per poter chiamare rapidamente i tre numeri di telefono scelti.

mySOS è la prima App di questo genere sull’App Store. Altre App simili non funzionano in background, altre prevedono il pagamento di un abbonamento (tra l’altro non disponibile in Italia) e l’allarme viene inviato ad un centro servizi che si occupa di avvisare le autorità.
Con mySOS, invece, una volta pagato il costo dell’App, è possibile attivare gli allarmi senza alcun costo aggiuntivo e, cosa non da poco, gli allarmi vengono inviati alle persone che davvero tengono a noi, come amici e parenti.

mySOS è una di quelle App che ci si augura di non dover usare, ma è sicuramente meglio averla e non usarla piuttosto che averne bisogno e non averla installata.

 

* Apple non permette l’invio di SMS o email senza il consenso dell’utente. Per questo motivo, se si sceglie di inviare SMS o email all’attivazione dell’allarme, verranno visualizzate le relative schermate di invio per l’autorizzazione. Questa operazione potrebbe risultare abbastanza lenta, ma l’allarme viene comunque attivato anche se l’utente non fa in tempo ad inviare gli SMS e le email. mySOS ha bisogno di una connessione ad Internet per poter funzionare pienamente.

Rispondi